quando cambiare il seggiolino per auto
Consigli e Guide Seggiolini Auto per Bambini

Quando cambiare il seggiolino auto

Viaggiare in sicurezza, soprattutto quando c’è un bambino a bordo dell’auto, è assolutamente fondamentale. Per questo motivo è necessario assicurarsi che il piccolo sia adeguatamente protetto quando viaggia.

A tal proposito, sono tantissimi i genitori di bambini piccoli che si ritrovano immersi nella scelta di miriadi di seggiolini, destreggiandosi tra classificazioni varie, ergonomia e quant’altro.

Ma una delle domande che un genitore si pone molto spesso è: quando devo cambiare il seggiolino auto di mio figlio?

Nella preoccupazione per il proprio bambino, molti incorrono nell’errore di essere troppo frettolosi, cambiando il seggiolino troppo presto.

Se anche tu, come tanti altri genitori, ti ritrovi a porti questo quesito, abbiamo qui qualche piccolo consiglio che potrebbe esserti utile. In questo modo – speriamo – ti sarà più facile individuare quei fattori che richiedono un cambio di seggiolino!

Cambiare il seggiolino auto in base alla crescita del bambino

Il primo fattore di cui tener conto è certamente la crescita del piccolo. Come sappiamo bene, esistono diversi tipi di seggiolino, suddivisi in base alle varie fasce d’età, al peso, ecc.

Per capire quando cambiare il seggiolino, non si tratta tanto di tener conto del peso, quanto dell’altezza.

Ad esempio, se le gambine del piccolo iniziano a sporgere, non hai bisogno di preoccuparti e puoi ancora aspettare. Non si tratta di un fattore che richiede un cambio immediato. Se invece ti rendi conto che la testa del tuo bambino sporge dall’alto del seggiolino – anche di poco -, non devi assolutamente esitare: è ora di cambiarlo!

In quel caso, per facilitarti sulla scelta tra i vari modelli, pensiamo che potrebbe esserti d’aiuto dare un’occhiata alla nostra classifica dei migliori seggiolini auto per gruppo.

Cambiare il seggiolino in caso di incidente

Molti genitori che purtroppo si sono ritrovati ad affrontare un incidente stradale, spesso si chiedono: devo cambiare il seggiolino anche se sembra totalmente illeso?

Ebbene, la risposta è . Cambiare il seggiolino dopo un’incidente è assolutamente essenziale, anche se sembra non aver subito alcun danno. Considera infatti che, durante l’incidente, tutta la struttura del seggiolino viene sollecitata dall’urto, compromettendo la garanzia di massima efficacia del prodotto.

Questo significa che, se non cambi il seggiolino, esso potrebbe non riuscire a garantire lo stesso livello di sicurezza nel caso in cui si dovesse verificare un altro incidente.

Scadenza del seggiolino

Forse non tutti sanno che i seggiolini sono dotati di una data di scadenza, superata la quale, il seggiolino va cambiato. Probabilmente ti chiederai il perché.

La motivazione per cui viene inserita una data di scadenza è data da diversi fattori quali, ad esempio:

  • Usura: Prima o poi, a causa del continuo utilizzo, il dispositivo finisce inevitabilmente per usurarsi, comportando una riduzione dei livelli di sicurezza garantiti.
  • Cambio delle normative di legge: Con il tempo, le varie normative potrebbero subire alcune modifiche. In questo caso, il seggiolino potrebbe non risultare più conforme ai nuovi regolamenti previsti.

Test dei produttori: I seggiolini auto vengono accuratamente testati e valutati per risultare resistenti per un periodo che va dai 10 ai 12 anni. Questo significa che questi dispositivi non vengono testati per periodi superiori a quelli indicati, e dunque non è garantito che svolgano la loro funzione al 100% delle loro possibilità.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.