viaggio con bambini
Consigli e Guide

Consigli utili per un viaggio con i bambini

Viaggiare alla scoperta di nuovi posti è sempre un piacere per l’anima e il corpo!

Che si tratti di un viaggio avventuroso, oppure di una vacanza all’insegna del puro relax, non c’è niente di meglio che mettere tutto in valigia e partire.

Quando però si diventa genitori, il discorso cambia leggermente. E’ certamente vero che metter su famiglia non significa dover accantonare il sogno di viaggiare verso le proprie mete preferite. D’altro canto, però, è naturale che il discorso dei viaggi vada affrontato in modo un po’ diverso quando a farli non si è più soltanto in due: i piccoli viaggiatori hanno bisogno di qualche accortezza in più per poter seguire la mamma e il papà in tutta serenità.

Se anche tu ed il tuo compagno vi ritrovate ad organizzare un viaggio con il vostro bambino e non sapete bene come fare, ecco per voi alcuni consigli utili per affrontare la situazione!

Con quale mezzo affrontare il  viaggio

Il più delle volte, quando si tratta di bambini molto piccoli, molti genitori tendono ad organizzare dei viaggi piuttosto brevi, in modo da poter tornare indietro con più facilità in caso di emergenza. Questo però non significa che tu e il tuo compagno siate necessariamente obbligati a scegliere una meta vicina. Ci sono infatti molte comode possibilità di fare viaggi a lunga distanza senza incorrere in grosse difficoltà.

Ad esempio, è tranquillamente possibile far viaggiare un neonato in aereo o in treno. Di norma, infatti, su questi mezzi è possibile far viaggiare il bambino in braccio ai genitori fino ai due anni di età. Per di più, di solito i bambini fino a due anni non devono pagare alcun biglietto.

Se invece stavate considerando un viaggio in auto, anche qui  basta attrezzarsi bene per viaggiare in modo tranquillo e sicuro. Naturalmente, dovrete aver cura di effettuare diverse fermate per far riposare il piccolo e di assicurare bene le cinture del seggiolino durante il viaggio (anche se fa caldo o se il bambino fa i capricci!).

Nel caso in cui siate in dubbio su quale seggiolino auto sia più adatto alle vostre esigenze, niente paura! La nostra classifica dei migliori seggiolini per auto potrà esservi d’aiuto nella scelta.

Preparare i documenti

Naturalmente, per ogni viaggio preparare i documenti è necessario sia per gli adulti che per i bambini. Pertanto, dovrete avere cura di portare con voi la carta di identità, la tessera sanitaria ed il passaporto del piccolo, nonché tutta la documentazione medica necessaria per ogni eventuale emergenza.

Giochini “d’emergenza”

Quando si tratta di viaggi, soprattutto se lunghi, i giochini possono rivelarsi una vera salvezza per intrattenere il bambino nei momenti di crisi! Perciò, abbiate sempre cura di portare con voi alcuni dei suoi giocattoli preferiti per distrarlo e fargli passare il tempo in maniera serena e divertente.

Fornirsi dei farmaci essenziali

Durante il viaggio, sarebbe bene fornirsi di alcuni farmaci essenziali da utilizzare in caso di necessità.

Ad esempio, potrebbero risultare molto utili dei farmaci contro la nausea, la diarrea o la febbre. Allo stesso modo, naturalmente, se il vostro bambino ha delle specifiche necessità di assumere alcuni farmaci particolari, è essenziale che anche quelli siano a portata di mano.

Va da sé che prima di somministrare qualsiasi farmaco al vostro bambino dovreste sempre chiedere il parere del pediatra, e non agire di vostra iniziativa.

A questo punto ci siamo. Speriamo che i nostri consigli vi siano stati d’aiuto. E ora… Siete pronti a fare le valigie?

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.