Ingredienti cosmetici

Benzyl Benzoate, cos’è?

Il Benzyl Benzoate viene utilizzato nelle formulazioni cosmetiche come fragranza, ma ha anche funzioni antimicrobiche (conservante) e di solvente. Lo si può pertanto trovare in creme, paste, salviettine detergenti, etc.

Il Benzyl Benzoate è uno dei componenti dell’ olio essenziale del balsamo del Perù e di cannella, giacinto, gelsomino, narciso, ylang-ylang. Lo si può però ottenere anche sinteticamente.

L’uso del  Benzyl Benzoate è associato ad allergie e dermatiti da contatto.

Vi sono studi che dimostrano la capacità di interferenza endocrina del Benzyl Benzoate ( Oestrogenic activity of benzyl salicylate, benzyl benzoate and butylphenylmethylpropional (Lilial) in MCF7 human breast cancer cells in vitro. Charles AK, Darbre PD. 2009) ovvero la sua capacità di mimare il comportamento di alcuni ormoni generando una risposta nel corpo umano nel momento sbagliato o in maniera eccessiva, oppure interferendo con i processi metabolici del corpo, etc

A causa della sua natura allergizzante la Normativa Europea sugli ingredienti cosmetici impone che la presenza di Benzyl Benzoate nel cosmetico sia citata se l’ingrediente supera i seguenti limiti di concentrazione: 0,001% nei prodotti da non sciacquare e 0,01 % nei prodotti da sciacquare.

Il Benzyl Benzoate è considerato un ingrediente bio-ecologico da ICEA ( Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale) e pertanto ammesso nei cosmetici bio-ecologici (quando non ha provenienza sintetica).

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *