17 settimana di gravidanza
Calendario Gravidanza

17a settimana di gravidanza

Siamo alla 17a settimana di gravidanza, inoltrandoci ormai nel quinto mese. Il periodo di benessere e di tranquillità continuerà ancora, anche se alcune mamme potrebbero soffrire di alcuni piccoli disturbi. Ad ogni modo, i cambiamenti che accompagnano il quinto mese non sono molti. Vediamo insieme che cosa succede…

Nella 17a settimana il bambino migliora sempre di più la sua capacità di coordinamento. Questo naturalmente indica un pari sviluppo del sistema nervoso e del cervello.

Oltre al coordinamento, il piccolo diventa sempre più in grado di controllare gli importanti riflessi di cui avrà bisogno quando nascerà: la suzione, la prensione e la deglutizione.

In questo periodo, inoltre, il bambino andrà ad affinare sempre di più il suo udito. Sarà possibile notare, infatti, che sarà in grado di sentire i rumori più intensi, reagendo di conseguenza.

Nella mamma, invece, si noterà sicuramente una crescita sempre maggiore dell’utero, che potrebbe però provocare alcuni fastidi. Ad esempio, è possibile che il nervo sciatico, a causa della pressione dell’utero, possa provocare dolore alla mamma.

Arrivati ormai al quinto mese, probabilmente è arrivato il momento di parlare ad eventuali fratellini e sorelline del piccolo in arrivo. Naturalmente, è importante affrontare la questione con delicatezza e parole semplici, rendendo il fratellino/la sorellina partecipe della situazione. E’ importante coinvolgerli nelle piccole cose che riguarderanno il nuovo bambino, come ad esempio la scelta del corredino o l’organizzazione delle stanze. Si tratta di pochi semplici gesti che aiuteranno i vostri figli ad abituarsi in maniera graduale all’arrivo del loro nuovo fratellino/sorellina.

Sintomi della 17a settimana di gravidanza

I sintomi più comuni:

  • Aumento di peso sempre più evidente
  • Tensioni dolorose all’inguine
  • Maggiore sudorazione
  • Vertigini
  • Stanchezza
  • Stitichezza
  • Cali di pressione
  • Svenimenti
  • Vene varicose

Vene varicose

E’ possibile che in questo periodo le future mamme soffrano di vene varicose. Questo succede perché, a causa della maggiore quantità di sangue e della crescita dell’utero, la pressione sulle vene va ad aumentare. In più, le pareti delle vene saranno più “rilassate” per via degli ormoni.

Cosa fare, dunque? E’ importante, innanzitutto, non trascorrere troppo tempo in piedi e non tenere le gambe incrociate troppo a lungo. Inoltre, è consigliabile seguire un’alimentazione sana e ricca di fibre, nonché svolgere degli allenamenti di ginnastica dolce.

Consiglio: Ricordate che ogni gravidanza è diversa dalle precedenti. Perciò, se durante la prima gravidanza non avete sofferto di vene varicose, questo non significa che la cosa non possa succedere adesso. Dunque, prendetevi sempre cura delle vostre vene, è importante!

Gravidanza 17 settimane: cosa fare e cosa non fare

Ecco alcuni consigli per quanto riguarda i comportamenti da adottare durante la diciassettesima settimana di gravidanza:

  • Adottare un regime alimentare sano: E’ importante mangiare in modo sano ed equilibrato, ricordando di bere molta acqua.
  • Mantenere una buona igiene orale: Mantenere una buona igiene orale va sempre fatto, ma ora in particolare. Ricordate di sottoporvi a regolari controlli dal dentista, in modo da evitare carie e infezioni che potrebbero comportare danni per il bambino.
  • Svolgere attività fisica: Fare un po’ di moto è assolutamente consigliato, anche in gravidanza. In questo modo, potrete ottenere molti benefici per la circolazione, per la pressione sanguigna e per mantenere sotto controllo il peso. Inoltre, visto che il moto aiuta ad alleviare lo stress, anche il vostro umore ne risentirà positivamente. Naturalmente, bisogna praticare attività sportive “dolci”, come ad esempio camminare, nuotare o andare in bicicletta. Saranno invece da evitare gli sport che comportano uno sforzo eccessivo, così come il rischio di cadute e di possibili traumi all’addome.
  • Attenzione alle smagliature: Prendersi cura del proprio corpo, massaggiando seno e pancia con oli o lozioni nutrienti , sarà utilissimo per aiutare la pelle a rimanere elastica, prevenendo le smagliature.
  • Non trascorrere troppo tempo in piedi: Come già accennato, le future mamme che trascorrono troppo tempo in piedi hanno maggiori probabilità che si presentino disturbi quali dolori al nervo sciatico o vene varicose. Per questo motivo, è importante che la mamma cerchi di evitarlo per quanto possibile.

Potrebbe interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *