TEST PASTE PROTETTIVE – MUSTELA PASTA PER IL CAMBIO

| 0 comments

La Crema Mustela – Pasta protettiva per il cambio si presenta come una pasta bianca consistente. La crema si spalma abbastanza agevolmente e ricopre totalmente la pelle con uno strato molto coprente.

La pasta è profumata, anche se l’odore non è sgradevole.

Il costo di una confezione da 100 ml in tubetto è di circa 6,00Euro.


L’azienda descrive la pasta come segue.

“Protegge ed isola efficacemente la pelle dalle aggressioni dell’urina, delle feci e dallo sfregamento dei pannolini con l’effetto barriera dell’ossido di zinco. Favorisce la scomparsa veloce dei primi arrossamenti (vitamina F). Lenisce le sensazioni di irritazione (vitamina B5) e ammorbidisce la pelle (burro di Karitè). Senza parabeni, senza ftalati, senza fenossietanolo. Priorità agli ingredienti di origine naturale.”

L’ANALISI

La Crema Mustela – Pasta protettiva per il cambio è composta da 22 sostanze.

In particolare tra gli ingredienti della Crema Mustela – Pasta protettiva per il cambio sono presenti:

  • Fragrance – voto 8 – Il profumo (parfum, fragrance) è generalmente costituito da una miscela di sostanze chimiche (laddove non diversamente specificato). Tali miscele di sostanze chimiche sono state associate a allergie, dermatiti, problemi respiratori, etc
  • Sodium Polyacrylate - voto 4 – Assorbente, stabilizzante – Si considera che potrebbe avere un leggero grado di tossicità ed è potenzialmente in grado di provocare leggere irritazioni

IL VOTO GLOBALE

Il voto globale della Crema Mustela – Pasta protettiva per il cambio è:

Da 0 a 2 il livello di rischio è basso, da 3 a 6 il livello di rischio è moderato, da 7 a 10 il livello di rischio è alto. La votazione si riferisce alla sola analisi dei componenti e non al livello di efficacia del prodotto.

COMPOSIZIONE

In basso è riportata la composizione (l’INCI) della Crema Mustela – Pasta protettiva per il cambio con i voti per ciascun ingrediente.


L’ INCI, ovvero l’elenco degli ingedienti nei cosmetici, è redatto in manera tale da avere per prime le sostanze a maggiore concentrazione e man mano che si procede verso il fondo della lista quelle a percentuale inferiore.

Accanto a ciascuna sostanza è riportato il voto. Da 0 a 2 il livello di rischio è basso, da 3 a 6 il livello di rischio è moderato, da 7 a 10 il livello di rischio è alto.

AQUA voto 0
ZINC OXIDE voto 2
PARAFFINUM LIQUIDUM voto 3
METHYL GLUCOSE DIOLEATE voto 0
PROPYLENE GLYCOL DIETHYLHEXANOATE n.d.
PEG-45/DODECYL GLYCOL COPOLYMER voto 3
TITANIUM DIOXIDE voto 1
GLYCERIN voto 1
CERESIN voto 1
1,2,6-HEXANETRIOL voto 0
ETHYL LINOLEATE voto 0
PEG-8 voto 3
BUTYROSPERMUM PARKII voto 0
PANTHENOL voto 1
GLYCERYL CAPRYLATE voto 2
PARFUM voto 8
CAPRYLYL GLYCOL voto 0
MAGNESIUM SULFATE voto 0
SORBIC ACID voto 3
SODIUM HYDROXIDE voto 1
SODIUM POLYACRYLATE voto 4
CITRIC ACID voto 2

Le informazioni contenute nella presente scheda sono allo stato attuale delle nostre conoscenze accurate e corrette, derivate dalla letteratura scientifica più accreditata e redatte sulla base delle informazioni fornite dal distributore/produttore contenute nel materiale illustrativo e nell’etichetta. Tuttavia, sono divulgate senza alcuna garanzia riguardo a possibili errori contenuti nelle fonti utilizzate. In particolare non si assumono responsabilità per ciò che attiene alla loro applicazione, per eventuali applicazioni e/o usi impropri.

VEDI TUTTI I TEST SULLE PASTE PROTETTIVE

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • PDF
  • RSS
  • Twitter

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*